Antropologia

Pietro Domenico Zavaglia

Pietro Domenico Zavaglia è nato a Siderno (Rc) nel 1984. Si è laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Messina con votazione 110/110 e lode, discutendo una tesi in Antropologia Culturale dal titolo “Note dall’aldiquà: produzione culturale e diffusione della musica nel mondo contemporaneo” (relatore il prof. Mario Bolognari). Si è poi specializzato in Linguistica italiana e civiltà letterarie presso l’Università degli Studi di Bologna con votazione 110/110 e lode con una tesi sulla poesia italiana del Novecento, dal titolo “La scrittura in versi: analisi delle strutture narrative nella poesia di Giorgio Caproni” (relatrice la prof. Niva Lorenzini; correlatore il dott. Stefano Colangelo). Da gennaio 2010, avendo come Direttore di tesi il prof. Francesco Faeta, è dottorando di ricerca in Antropologia e studi storico-linguistici presso l’Università degli Studi di Messina. Titolo della tesi di dottorato (provvisorio): Bronzi che vanno, migranti che vengono. L’accoglienza ai rifugiati come pratica di rappresentazione auto identitaria. Il caso di Riace. 

Sei qui: Home Dottorato Dottorandi Pietro Domenico Zavaglia