Università degli Studi di Messina 

Dipartimento di Diritto dell'Economia e dell'Impresa

Home Biblioteca Notizie Sommario

Notizie

 

Il Dipartimento di Diritto dell’Economia e dell’Impresa dell’Università di Messina, istituito il 1 novembre 2000, ha assorbito l'Istituto di diritto commerciale e del lavoro e l'Istituto di diritto  privato (sito in via Cicerone), nonché una serie di Cattedre dei settori di diritto comparato, diritto dell'economia, diritto processuale civile.

Al Dipartimento afferiscono 20 professori e ricercatori, appartenenti a diversi settori disciplinari, i quali svolgono attività didattica prevalentemente nella Facoltà di Economia.

Nell'ambito del Dipartimento vengono impartiti oltre 30 insegnamenti nei settori del diritto assicurativo, diritto bancario, diritto commerciale, diritto dell’economia, diritto fallimentare, diritto industriale, diritto penale commerciale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto dei trasporti.

Al Dipartimento fanno capo numerosi progetti di ricerca che coinvolgono anche il personale non docente. Tali ricerche, diversificate nei temi d'indagine e negli approcci teorico-pratici, rappresentano peraltro utile supporto anche per l’attività didattica.

Il Dipartimento è dotato dei più moderni strumenti di supporto alla ricerca e alla didattica, ed ha una propria aula. Altri spazi sono dedicati al ricevimento studenti e ad esercitazioni e seminari.

La biblioteca è ripartita in due settori autonomi che fanno capo, rispettivamente, alla sezione di diritto privato, allocata in Via Cicerone - con oltre 5000 volumi monografici, oltre 50 tra  riviste, trattati, raccolte, rassegne e repertori di giurisprudenza - e alla sede amministrativa, sita in Via Garibaldi (con circa 10.000 volumi monografici distribuiti in oltre 30 sezioni, oltre 100 tra riviste, trattati, commentari, strumenti cartacei e informatici di selezione e raccolta della giurisprudenza).

Il Dipartimento cura la pubblicazione di una collana di studi giuridici (edita dalla casa editrice GIUFFRÈ di Milano) che annovera, ad oggi, 25 volumi. Numerosi altri contributi scientifici e didattici dei diversi membri del dipartimento sono stati pubblicati nelle più autorevoli riviste giuridiche nazionali, in opere enciclopediche, trattati, commentari, opere collettanee.

Nell'ambito dell'attività formativa post lauream, il Dipartimento aderisce ad alcuni dottorati di ricerca, inoltre in passato, è stato centro di riferimento della “Scuola di Specializzazione in Diritto dell’Economia” (giunta al quinto corso biennale), riservata a laureati in economia, giurisprudenza e scienze politiche.

Presso il Dipartimento hanno sede:

la rivista "In Iure Praesentia”, la cui testata è in atto ceduta in comodato al Dipartimento medesimo. La rivista, giunta al 31° anno di edizione, cura principalmente la raccolta e la divulgazione della giurisprudenza dell’Area dello Stretto e la segnalazione delle più interessanti novità della Cassazione;

la Sezione dell’Area dello Stretto del Centro Nazionale studi di diritto del lavoro “Domenico Napoletano”.

Nell'ambito dell'attività di ricerca e al fine di un migliore rapporto col territorio, il Dipartimento aderisce a numerose iniziative locali e nazionali, tra cui il Centro Studi di Diritto Fallimentare e dell’Impresa. Parecchi docenti sono inoltre impegnati in Scuole di specializzazione e Centri studi e di ricerca.

Fa infine capo al Dipartimento l’assegnazione di una borsa di studio in memoria del prof. Domenico Scagliola, ad un laureato in diritto fallimentare nella facoltà di Economia messinese, che abbia meriti particolari di carriera e di laurea.