WebLab

laboratorio
virtuale
di fisica

 WebLab | prove d'esame | fisica (2)
SEZIONI
matematica
fisica di base
meccanica
termodinamica
elettromagnetismo
ottica
onde
radiazioni

indice per argomenti
trivial

CercaParole

fatti da voi
prove d'esame
tesine di fisica
dispense di informatica
MIRROR @ WEBLAB
maths on line
virtual physics laboratory
ExploreScience.com
TEACHING ON LINE
Videoconferenza con i docenti,
solo per gli studenti ufficiali del corso che si sono prenotati
LINK
Leonardo, museo scientifico interattivo virtuale
PROVE D'ESAME - FISICA (2)


I seguenti quesiti sono tratti dai compiti scritti assegnati più di recente e sono in ordine non necessariamente cronologico.
Il candidato deve considerare i quesiti come degli argomenti di discussione breve, cui deve dare una risposta scritta che, in base alle sue conoscenze, dovrà essere il più possibile breve, completa ed in tema. Occorre tenere presente che è consigliabile contenere la risposta entro mezza/una facciata di foglio protocollo standard. Gli errori più comuni che vengono commessi (ad eccezione, ovviamente, degli errori di fisica) riguardano essenzialmente l'impostazione della risposta: il più delle volte è fuori tema!
Rispondere ai quesiti affrontando l'argomento proposto dal punto di vista della fisica applicata alla medicina. Le risposte che non ottemperano ai requisiti richiesti sono considerate nulle o come non date.
  1. Esporre analogie e differenze tra il comportamento magnetico di un filo indefinito e quello di una spira percorsi da una corrente continua.
  2. Definire energia interna ed entropia, evidenziandone il legame quantitativo ed il relativo significato.
  3. Spiegare le condizioni idrodinamiche per cui un aumento pressorio puo' determinare la formazione di vortici.
  4. Individuare e definire le grandezze fisiche che caratterizzano il microclima di un ambiente chiuso.
  5. La valutazione del lavoro cardiaco.
  6. Aspetti fisici del processo di emolisi.
  7. Il ruolo della pressione parziale negli scambi gassosi diosmotici.
  8. Le leggi che consentono l'analisi dei circuiti elettrici.
  9. Diffusione elastica ed anelastica della luce.
  10. Ruolo del momento di una forza nella meccanica dei corpi rigidi.
  11. Macchine termiche ed implicazioni energetiche del loro funzionamento.
  12. Flussi e gradienti termici.
  13. Proprietà elettriche dei sistemi biologici.
  14. Produzione di radiazioni ionizzanti.
  15. Onde e loro effetti.
  16. Macchine ed energia.
  17. Flussi fluidi e gradienti pressori.
  18. Attività elettrica dei sistemi biologici.
  19. Sorgenti naturali di raduzioni ionizzanti.
  20. Onde e loro produzione.
  21. Forze impulsive e loro manifestazione.
  22. Manifestazioni termiche delle correnti elettriche.
  23. Il lavoro di espansione nei fluidi.
  24. Onde elettromagnetiche e fotoni.
  25. Sedimentazione e centrifugazione.
  26. Forze dissipative e conservative.
  27. Manifestazione magnetiche delle correnti elettriche.
  28. Lavoro ed energia cinetica.
  29. Diffusione di gas in alveoli e tessuti.
  30. Abbassamento crioscopico delle soluzioni.
  31. Forme di resistenza ed impedenza e loro significato.
  32. Emissione termica di radiazione elettromagnetica, sua rilevanza e rilevazione.
  33. Implicazioni delle grandezze fisiche nei processi fisiologici.
  34. Attività elettrica cellularee e metodiche di rilevazione.
  35. Equilibri osmotici nei sistemi biologici.
  36. Emissione spontanea e stimolata di radiazioni elettromagnetiche.
  37. Amplificazione di forze e conservazione dell'energia.
  38. Ultrasuoni e loro interazione con la materia.
  39. Scambi termici ed implicazioni sull'uomo e sull'ambiente.
  40. Flussi di solvente e di soluto e ruolo delle membrane.
  41. Definire e descriverne il comportamento e la rilevanza biomedica di:
    a) doppio strato elettrico
    b) tensione elastica
    c) centro di spinta idrostatica
    d) energia potenziale
    e) viscosità
  42. Descrivere il comportamento e la rilevanza biomedica di:
    a) dipolo elettrico
    b) tensione superficiale
    c) centro di massa
    d) potenziale
    e) attrito
  43. Illustrare i principi di conservazione e le loro implicazioni in meccanica dei solidi e termodinamica.
  44. Illustrare i principi di funzionamento dei seguenti dispositivi:
    a) leve
    b) macchine a flusso fluido
  45. Illustrare la fenomenologia dell'isteresi magnetica.
  46. Illustrare il ruolo della distanza nella determinazione dell'entità delle interazioni fisiche.
  47. Illustrare e confrontare il concetto di centro di massa e centro di spinta idrostatica.
  48. Illustrare i principi di conservazione e le loro implicazioni in meccanica dei fluidi ed elettromagnetismo.
  49. Illustrare i principi di funzionamento dei seguenti dispositivi:
    a) torchio idraulico
    b) macchina termica
  50. Illustrare la fenomenologia dell'isteresi elastica.



pagina [ 1 | 2 | 3 ]
 
| IFMSA home page | webmaster: Dr. Carlo Sansotta | è gradito ogni commento e suggerimento |
| queste pagine sono coperte da copyright | last update: |