home | dipartimento | docenti | dottorati | perfezionamento | attività | CISU
Giulia Gasparro Sfameni

Giulia Gasparro Sfameni

Prof. ordinario (01.01.1981) di Storia delle religioni (M-STO/06)

Tel.090 3503212 (univ.)
e-mail: sfamenigasparro@unime.it

Professore ordinario di Storia delle religioni nell'Università di Messina dal 1981. Membro del Direttivo della Società Italiana di Storia delle religioni in qualità di Vice-presidente; è stata eletta (agosto 1995) nel Consiglio direttivo della International Association for the History of Religions (IAHR) e nel Comitato editoriale della Rivista "Numen" (Leiden), organo ufficiale della IAHR, per il quinquennio 1995-2000.E' stata nominata dall' International Committee della IAHR riunito a Tokyo il 27 marzo 2005 membro ad honorem con carica vitalizia del Comitato direttivo della medesima associazione. Nel maggio del 2000 è stata eletta Presidente della European Association for Religious Studies (EASR), per gli anni 2001-2004, carica rinnovata per il triennio 2004-2007. Con decreto del Santo Padre Giovanni Paolo II del 24 settembre 1999 è stata nominata Membro del Pontificio Comitato di Scienze Storiche, Città del Vaticano, e confermata per il quinquennio 2005-2010. E' membro della redazione delle riviste Studi e Materiali di Storia delle Religioni (Italia) e Archeus (Romania). Nel 1988 la Classe des Lettres de l'Académie Royale des Sciences, des Lettres et des Beaux-Arts de Belgique le ha conferito il Premio Franz Cumont per il triennio 1985- 1987; nel novembre 1995 ha ricevuto il Premio Anassilaos , Associazione culturale Reggio Calabria. I suoi interessi sono rivolti soprattutto al mondo classico e tardo antico. Oggetto d'indagine sono in particolare i culti di mistero sia greci sia orientali, i fenomeni oracolari e profetici, l'ermetismo e, nel quadro di problematiche e temi del cristianesimo dei primi secoli, l'encratismo, lo gnosticismo, Origene e la tradizione origeniana, Agostino. La religione manichea e i movimenti dualistici del medioevo cristiano (Pauliciani, Bogomili, Catari) sono egualmente un privilegiato campo delle sue ricerche.

Lavori editi:

In corso di stampa:  

Conferenze e seminari non destinati alla pubblicazione


Partecipazione a Congressi, Colloqui, Seminari nazionali e internazionali senza presentazione di relazione o comunicazione, in qualità di membro del Consiglio Direttivo della IAHR:


Attività di rappresentanza: