Corso di laurea specialistica in

GIURISPRUDENZA

 


     
La Laurea specialistica biennale in Giurisprudenza rappresenta un percorso formativo organico che consente di ricevere una formazione giuridica superiore, necessaria per l'avvio alle professioni legali (magistratura, avvocatura, notariato) e per i pił alti livelli dirigenziali delle pubbliche amministrazioni. Dą la possibilitą di  accedere a corsi di terzo livello come Master, scuola di specializzazione per le professioni legali, dottorati di ricerca.


     L'accesso alla Laurea specialistica biennale in Giurisprudenza sarą consentito agli studenti in possesso di Laurea triennale in Scienze Giuridiche (col totale riconoscimento dei
180 crediti acquisiti ed iscrizione senza debiti formativi), in Consulente del Lavoro (con debiti formativi), in Operatore Giudiziario e delle Amministrazioni Pubbliche (con debiti formativi).


 

 

ORDINAMENTO DIDATTICO

I anno   Materie Crediti
   

I Semestre

 
   
Diritto Civile 1


 8

    Diritto Costituzionale

 8

    Filosofia del Diritto  6
    Diritto Romano 3
    Storia del Diritto Italiano
 
3
 
   

II Semestre

 
   
Diritto Penale
 
12 
    Diritto del Lavoro  6
    Una materie a scelta tra:
     Diritto Agrario

 8
       Diritto della Navigazione
       Diritto Ecclesiastico
    Economia Pubblica  4

 
Orario delle lezioni  
II anno   Materie Crediti
   

I Semestre

 
   
Diritto Civile II

8
    Diritto Commerciale  6
    Diritto Processuale Penale
 
 8
 
   

II Semestre

 
    Diritto Amministrativo 12
    Diritto Processuale Civile 8
    Prova finale 9
       
    Nel corso dei due anni:  
      un insegnamento opzionale 6
      prova di lingua straniera
 
5
 
         

Agli studenti in possesso della Laurea triennale in Consulente del Lavoro che vogliono passare alla Laurea specialistica biennale in Giurisprudenza verranno riconosciuti i seguenti crediti:

Diritto Privato 9 crediti da integrare con esame per altri 7 crediti
Economia Politica 6 crediti da integrare con esame per altri 4 crediti
Storia del Diritto Italiano 9 crediti  
Diritto del Lavoro 8 crediti  
Diritto Costituzionale 9 crediti da integrare con esame per altri 3 crediti
Diritto dell'Unione Europea 6 crediti  
Diritto Commerciale 9 crediti  
Diritto Amministrativo 10 crediti  
Insegnamento  opzionale 6 crediti  
Insegnamento  opzionale 6 crediti  
Insegnamento  opzionale 6 crediti  
Fra i crediti residui 2 crediti (Dir. dell'Unione Europea)

Agli studenti in possesso della Laurea triennale in Operatore Giudiziario e delle Amministrazioni Pubbliche che vogliono passare alla Laurea specialistica biennale in Giurisprudenza verranno riconosciuti i seguenti crediti:

Diritto Privato 9 crediti da integrare con esame per altri 7 crediti
Economia Politica 10 crediti  
Diritto Costituzionale 9 crediti da integrare con esame per altri 3 crediti
Storia del Diritto Italiano 6 crediti = Storia del diritto pubblico moderno
Diritto dell'Unione Europea 6 crediti  
Diritto Processuale Civile 6 crediti  
Diritto Processuale Penale 6 crediti  
Diritto Penale 9 crediti  
Diritto Amministrativo 10 crediti  
Insegnamento  opzionale 6 crediti  
Insegnamento  opzionale 6 crediti  
Insegnamento  opzionale 6 crediti  
Lingua straniera 6 crediti da integrare con esame per altri 5 crediti

 

 

  Vai su