titolo_preside.gif (3443 byte)

palline.gif (941 byte)

 

PRESENTAZIONE DELLA FACOLTA’

            Anche la Facoltà giuridica di Messina (che vanta antiche e nobili tradizioni ed ha sempre mantenuto un livello di eccellenza, tanto da costituire un sicuro punto di riferimento per gli studiosi, oltre che del capoluogo, delle province ioniche e tirreniche, nonché della vicina Calabria) ha dato attuazione alla recente riforma universitaria attivando diversi nuovi Corsi di studio:

1)     un corso di laurea in Scienze giuridiche presso la sede di Messina (con lo svolgimento di lezioni ed esami presso il Polo didattico decentrato di Patti);

2)     un corso di laurea in Scienze giuridiche presso la sede di Priolo-Gargallo (SR);

3)     un corso di laurea in Consulente del lavoro presso la sede di Messina;

4)     un corso di laurea in Operatore giudiziario e delle amministrazioni pubbliche, (articolato in un biennio comune ed un terzo anno differenziato per gli aspiranti operatori giudiziari e per quelli delle amministrazioni pubbliche) presso la sede di Messina;

5)     un corso di laurea magistrale (già specialistica) in Giurisprudenza, presso la sede di Messina.

Secondo il nuovo sistema, le lauree saranno conseguite con il raggiungimento (con il superamento di esami e di altre prove di idoneità) di 180 crediti; la laurea magistrale con il raggiungimento di 300 crediti.

Tutte le lauree saranno immediatamente utilizzabili sul mercato del lavoro specialmente per la partecipazione a pubblici concorsi; per l’accesso alle tradizionali professioni forensi (magistratura, notariato, avvocatura) sarà invece necessario il conseguimento della laurea magistrale in Giurisprudenza (con il raggiungimento, in un biennio, di altri 120 crediti, in aggiunta ai 180 delle semplici lauree triennali).

E’ importante sottolineare che solo con la laurea in Scienze giuridiche si potrà accedere al successivo biennio della laurea magistrale senza debiti formativi, cioè con l’integrale riconoscimento dei 180 crediti acquisiti, mentre coloro che saranno in possesso delle altre lauree triennali si vedranno riconosciuta solo una parte di tali crediti e potranno accedere al biennio solo con una serie di debiti formativi.

Nella Facoltà giuridica messinese, un notevole supporto alla didattica (che non può essere costituita solo da lezioni ed esami) viene dalla fornitissima Biblioteca centralizzata. Fondata nel 1924 da Salvatore Pugliatti, informatizzata nel 1989, e dotata di laboratori multimediali essa costituisce un punto di riferimento per l’informazione giuridica, normativa e bibliografica, con un patrimonio librario di grande rilievo: oltre 150.000 monografie, più di mille volumi editi tra il ‘500 ed il ‘700, oltre mille titoli di riviste (la maggior parte delle quali è ancora in corso di abbonamento), la raccolta completa delle Gazzette Ufficiali nelle diverse serie, i vari repertori e codici anche in versione informatizzata.

Per gli studenti di primo anno, è stato istituito, dall’anno accademico 1989/99, un servizio di “tutorato”, che, dall’anno accademico 2004 – 2005, risulta affiancato dal servizio reso da una nutrita schiera di “esercitatori”.

La Facoltà ha predisposto un’offerta formativa anche per la fase post-laurea, con l’attivazione di Masters di secondo livello, di Dottorati e della Scuola di specializzazione per le professioni legali «Enzo Silvestri».

Con il progetto Praxis (realizzato sulla base di una convenzione con il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Messina e con l’ERSU) e con le convezioni concluse con diversi altri ordini professionali, con numerosi Uffici giudiziari e con la Scuola del notariato dello Stretto «Salvatore Pugliatti», gli studenti dell’ultimo anno del Corso di Laurea magistrale e gli allievi della Scuola di specializzazione fruiscono della possibilità di svolgere stages e tirocini utili per la pratica forense.

Tutte le ulteriori informazioni  (elenco degli insegnamenti, propedeuticità, programmi dei corsi, appelli di lauree, modalità di prenotazione agli esami, orari di ricevimento dei docenti, etc.) e le notizie relative alla vita della Facoltà (conferenze, seminari, convegni, etc.) sono puntualmente pubblicizzate mediante avvisi esposti nelle bacheche di Facoltà e attraverso questo sito web, che viene periodicamente aggiornato. In particolare, le informazioni relative alla Scuola di specializzazione per le professioni legali sono reperibili sul sito web http://ww2.unime.it/scuolafor/

 

                                                                                             Il Preside

                                                                                    Prof. Salvatore Berlingò

 

 palline.gif (941 byte)

 

 

 

InfoHomeDocenti

Ultimo aggiornamento 29/11/05 12.37