DIRITTO AMMINISTRATIVO

Prof. Nazareno Saitta

Anno Accademico 1999-2000

SESSIONE SETTEMBRE 2000

Si avvisano gli studenti del vecchio ordinamento interessati alla prossima sessione di esami che in data 10 agosto 2000 è entrata in vigore la Legge 21 luglio 2000, n. 205 in (GAZZETTA UFFICIALE n. 173 del 26 luglio 2000) che ha apportato radicali riforme all'intero sistema attuale di giustizia amministrativa in Italia.

E' di tutta evidenza che una preparazione condotta sul vecchio regime non avrebbe alcuna utilità, anzi potrebbe avere una valenza negativa in quanto si acquisirebbero cognizioni in contrasto con l'ordinamento effettivamente vigente.

Ne consegue l'altrettanto ovvia esigenza – se si vuole dare un senso agli studi universitari – che lo studente aggiorni la propria preparazione alla nuova legge di riforma.

Stante l'attuale mancaza di un testo aggiornato, si consiglia di rinviare, se possibile, ad altra sessione l'esame in modo da potere utilizzare i nuovi testi in corso di compilazione. Altrimenti, sarà necessario che lo studente provveda, secondo le proprie possibilità, al necessario aggiornamento prima degli esami.

Quanto al volume precedentemente segnalato (SAITTA, I giudizi in camera di Consiglio, ed. Giuffrè, Milano 2000), si avverte che il testo è già stato corredato da un'appendice di aggiornamento alla nuova legge.

Per ulteriori chiarimenti si prega di utilizzare il consueto calendario di "ricevimento studenti" e questo sito internet.

 

Programma delle lezioni valido per gli studenti iscritti al III anno

  • Argomenti approfonditi durante il corso.
  • La Pubblica amministrazione nella Costituzione.
  • Organizzazione amministrativa dello Stato e degli Enti Pubblici
  • Beni pubblici: natura, tipologia, regime giuridico, uso.
  • Responsabilità della P.A.: natura ed elementi della responsabilità dell’Amministrazione. Responsabilità diretta o indiretta. Art.28 Cost..
  • Obbligazioni e contratti della P.A.: Quasi-contratti. Contratti in generale. Classificazione dei contratti: contratti attivi e contratti passivi; contratti di diritto privato e contratti amministrativi; contratti di diritto pubblico; contratti atipici. Formazione dei contratti della P.A.: programmazione; deliberazione a contrarre; modi di scelta del contraente (asta pubblica, licitazione privata, trattativa privata; concessione di costruzione di opera pubblica; appalto-concorso); stipulazione del contratto; approvazione. Contratti di fornitura.
  • Espropriazione: nozione ed elementi dell’espropriazione: soggetti, oggetto. Procedimento espropriativo. Dichiarazione di p.u. Occupazione temporanea e occupazione d’urgenza: tipologia. Indennità di espropriazione: evoluzione legislativa dalla legge espropriativa generale ad oggi. Requisizione Occupazione acquisitiva: evoluzione giurisprudenziale. Retrocessione dei beni espropriati.
  • Urbanistica ed edilizia: Strumenti urbanistici. Concessione edilizia. Vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia
  • Atti amministrativi: Classificazione. Procedimento: legge 7 agosto 1990, n° 241. Vizi degli atti amministrativi. Atti di ritiro, di convalescenza e di conservazione.
  • Tutela in via amministrativa contro gli atti della P.A.: Evoluzione della g.a. in Italia. Principi costituzionali in materia: diritti soggettivi ed interessi legittimi. Ricorsi amministrativi: gerarchico, in opposizione, straordinario.

Testi consigliati:

  1. VIRGA P., Diritto Amministrativo, vol.1°, Giuffrè, Milano, 1999, tranne "Pubblico Impiego";

VIRGA P., Diritto Amministrativo, vol.2°, Giuffrè, Milano, 1999 (solo: "atti e ricorsi in via amministrativa");

ovvero:

CASETTA, Manuale di diritto Amministrativo, Giuffrè, Milano, 1999 (tranne pagg.623-881).

  1. Caringella F., Il procedimento amministrativo, Simone, Napoli 1999.

        Programma di esami

- Per gli studenti iscritti al III ed al IV anno il programma comprende gli argomenti di cui sopra.

- Per gli studenti fuori corso il programma comprende per intero anche la materia della giustizia amministrativa.

                                       A V V E R T E N Z A   I M P O R T A N T E

Sarà ovviamente indispensabile una adeguata conoscenza del "Diritto privato" per una idonea preparazione della intera materia e del "Diritto processuale civile" (Per gli studenti fuori corso). E’ indispensabile l’uso di un codice delle principali leggi amministrative.