Edgar MorinIl Centro Studi di Filosofia della Complessità “Edgar Morin” è stato fondato nel marzo 2002 a Messina da un gruppo di studiosi del Dipartimento di Filosofia dell’Università, da tempo impegnati a indagare le relazioni fra filosofia e scienze, e a esplicitare i differenti paradigmi epistemologici che si sono succeduti e contrastati negli ultimi due secoli. È sorto sulla base della esigenza di promuovere gli studi sulla Filosofia della Complessità, retroterra epistemologico e “metafisico” delle più recenti conquiste della scienza in senso antiriduzionista. 
Ai promotori la Filosofia della Complessità appare un vero e proprio sapere fondativo in un nuovo quadro culturale transdisciplinare e storicistico, nel quale non possono più valere astratte compartimentazioni delle differenti e molteplici forme di conoscenza.


In questa ottica il Centro è stato emblematicamente intitolato al pensatore che più di ogni altro ha messo in luce il tessuto complexus dei saperi. L’occasione concreta è stata poi fornita dal ciclo di Lezioni messinesi tenute da Edgar Morin nel marzo del 2002 in coincidenza con il conferimento – su iniziativa dei componenti il Centro - della Laurea honoris causa in Filosofia da parte dell’Università degli Studi di Messina.


Compito principale che il Centro si prefigge è la ricerca della collaborazione con tutte le Istituzioni, pubbliche e private, che si propongono analoghi obbiettivi di promozione del pensiero complesso.
Le finalità del Centro saranno realizzate attraverso pubblicazioni, convegni, seminari e l’apertura di un dibattito telematico attraverso questo sito.

 

 

Statistiche