facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria
CORSO di LAUREA in
INGEGNERIA CIVILE

Presidente : Prof. Antonino D'Andrea


ARCHITETTURA TECNICA I

PROGRAMMA

DIARIO di ESAMI

ORARIO delle LEZIONI

PRENOTAZIONI ESAMI


PROGRAMMA di ARCHITETTURA TECNICA I

Corso di Laurea in: INGEGNERIA CIVILE
A. A. 2002-2003
Docente: Prof. Raffaella Lione

________________

CONCETTI DI CARATTERE GENERALE
Architettura. Tecnica. Edilizia. Spazio costruito e infrastrutture. Organismo edilizio.
Esigenze, requisiti, prestazioni.
L'edilizia come risposta alle esigenze di agibilità\fruibilità, di sicurezza e comfort, urbanistiche, economiche; relativi standard e norme.

IL PROCESSO EDILIZIO

    Definizioni e fattori caratterizzanti
  • le operazioni o attività: il progetto (obiettivi, modalità operative, fasi); l'attività costruttiva; la gestione;
  • gli operatori o protagonisti: utenti, committenti, progettisti, proprietà fondiaria, enti, industria edilizia, controllori, ecc.;
  • l'utilizzo dei materiali e i procedimenti costruttivi.

Il fenomeno dell'industrializzazione: dalle prime manifestazioni alle problematiche attuali.
Le trasformazioni del processo edilizio: dall'impostazione tradizionale al modello conseguente all'industrializzazione del settore.

I MATERIALI E I PROCEDIMENTI COSTRUTTIVI

    I procedimenti costruttivi e l'utilizzo dei materiali in rapporto a:
  • lavorabilità (principi di lavorazione semplici e complessi, modalità di lavorazione industriali, giunti e unioni);
  • sicurezza (principi costruttivi semplici e complessi: il trilite, il telaio, l'arco, il cavo, il triangolo, il fungo, il pneumatico);
  • comfort ambientale (protezione dagli agenti atmosferici, benessere termoigrometrico, acustico, visivo);
  • percezione della forma;
  • modi e mezzi di attuazione (lavorazioni manuali e meccanizzate, organizzazione artigianale o industriale, produzione seriale, prefabbricazione).

L'APPARECCHIATURA COSTRUTTIVA E I SUOI SUB-SISTEMI

    Analisi dell'apparecchiatura costruttiva come “sistema” (scomposizione in elementi di fabbrica, elementi costruttivi funzionali, elementi costruttivi base, materiali base, materie prime), con particolare riferimento ai procedimenti e alle soluzioni tecnico-costruttive per i seguenti elementi di fabbrica:
  • scheletro portante (in acciaio, legno, c.a.);
  • chiusure orizzontali (solai, tetti, volte: parte resistente e parti di finitura);
  • chiusure verticali e partizioni interne portanti (procedimenti a setti) e portate (tamponature, divisori, serramenti);
  • elementi di comunicazione verticale (scale fisse, scale mobili, ascensori, rampe).

I sub-sistemi impiantistici in rapporto all'integrazione nell'apparecchiatura costruttiva e alla concezione architettonica.

Il corso prevede inoltre, nell'ambito delle esercitazioni, la redazione di un progetto di edilizia residenziale, lo svolgimento di prove estemporanee in aula, l'approfondimento di tematiche specialistiche.

BIBLIOGRAFIA
E. Allen, Come funzionano gli edifici, Dedalo, Bari.
E. Allen, I fondamenti del costruire, Mc Graw & Hill, Milano.
L. Caleca, Architettura tecnica, Flaccovio , Palermo.
F. Chiostri, B. Furiozzi, D. Pilati, V. Sestini, Tecnologia dell'Architettura, Alinea, Firenze.
E. Mandolesi, Edilizia 1, UTET, Torino.
A. Petrignani, Tecnologie dell'Architettura, Gorlich, Milano.
AA.VV. Manuale di progettazione edilizia, vol. 4, Hoepli, Milano.

Ulteriori testi per l'approfondimento di argomenti specifici verranno consigliati durante l'anno.




| Bacheca di Facoltà ||  WEB Mail || HOME Facoltà || HOME C.d.L. |