facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria
CORSO di LAUREA in
INGEGNERIA CIVILE

Presidente : Prof. Antonino D'Andrea


COSTRUZIONE di STRADE FERROVIE ed AEROPORTI

PROGRAMMA

DIARIO di ESAMI

ORARIO delle LEZIONI

PRENOTAZIONI ESAMI


COSTRUZIONE di STRADE FERROVIE ed AEROPORTI

Corso di Laurea in: INGEGNERIA CIVILE (Indirizzo Edile; Indirizzo Strutture)
A. A. 1995-1996
Docente: Prof. Antonino D'Andrea

________________

PROGRAMMA

1 Introduzione al corso

Il sistema dei trasporti. Situazione della rete stradale e ferroviaria. Classificazione delle strade ordinarie e delle linee ferroviarie. L'integrazione dei sistemi di trasporto. La problematica ambientale.

2 La sede della strada ordinaria

Solido stradale e piattaforma; carreggiata; corsie; banchine; marciapiedi; spartitraffico; elementi marginali. La sagoma della carreggiata, le pendenze trasversali. Pendenza delle scarpate in rilevato e in trincea. I manufatti per la protezione idraulica del corpo stradale. La classificazione delle strade in base alle dimensioni della piattaforma ed alla velocità di progetto (Normativa del C.N.R.).

3 Cenni di meccanica della locomozione terrestre

L'avanzamento per aderenza; valori del coefficienti di aderenza. Le resistenze al moto. La caratteristica di trazione. .L'equazione generale del moto. Le curve di utilizzazione. Il calcolo della distanza di arresto.

4 L' andamento planimetrico delle strade ordinarie

Andamento geometrico della linea d'asse: rettifili e curve. Aspetti connessi alle necessità della guida ottica. Distanze di visuale libera. Visibilità per la manovra di sorpasso. Raggio minimo delle curve circolari per la visibilità del ciglio e degli ostacoli. La stabilità del veicolo in curva; raggio minimo; criteri per la determinazione della inclinazione della carreggiata. I raccordi planimetrici. La clotoide; l'inserimento del raccordo clotoidico tra rettifilo e curva circolare; la clotoide di flesso e di continuità. Orientamenti moderni per la definizione di tracciati a curvatura continua.

5 L'andamento altimetrico dei tracciati stradali

Valori limite della pendenza delle livellette. Lunghezza critica delle livellette. Criteri per l'inserimento delle livellette. I raccordi verticali; criteri di progetto e di tracciamento. Il coordinamento plano-altimetrico.

6 Il progetto delle strade urbane

Funzioni; classificazione. Caratteristiche plano-altimetriche. sezione trasversale. Intersezioni.

7 Il livello di servizio

Concetti fondamentali ed utilità della valutazione del livello di servizio per progettazione.


8 Le opere d'arte

Generalità e tipologie di muri di sostegno, tombini, ponti viadotti. La spinta delle terre. Il progetto e le verifiche di stabilità dei muri di sostegno. Il calcolo idraulico dei tombini e la verifica della struttura (cenni). Condizioni di carico e dimensionamento di massima di un ponte di piccola luce.

9 La geotecnica stradale e le pavimentazioni

Aspetti costruttivi del corpo stradale. Caratteristiche fisiche dei terreni. La suscettività all'acqua. La classificazione dei terreni e i criteri di accettazione per la costruzione dei rilevati; la normativa italiana. Il costipamento dei terreni. La determinazione dei moduli di deformazione. Le pavimentazioni stradali: funzioni, tipologie, criteri di dimensionamento, il catalogo italiano delle pavimentazioni stradali.

10 La redazione del progetto stradale

Le fasi della progettazione: progetto preliminare, di massima ed esecutivo. La progettazione integrata. La redazione del progetto esecutivo: poligonale d'asse, planimetria di tracciamento, profilo longitudinale, sezioni tipo, sezioni trasversali, particolari costruttivi. Il calcolo del volume del solido stradale. Gli elaborati progettuali per l'appalto dei lavori: elenco prezzi, computo metrico-estimativo, capitolato speciale d'appalto, relazione illustrativa.

11 Le infrastrutture ferroviarie

Problematiche connesse alla progettazione e costruzione delle linee ferroviarie. La sede ferroviaria. Binario, scartamento, sovrastruttura ferroviaria, organi di attacco e di posa. l'andamento plano-altimetrico: raggi di curvatura, calcolo della sopraelevazione della rotaia esterna, raccordi parabolici, pendenze delle livellette, raccordi verticali. Aspetti progettuali e costruttivi delle linee per l'alta velocità ferroviaria.

12 Le infrastrutture aeroportuali (cenni)

Problematiche per la scelta del sito. Classificazione degli aeroporti. La lunghezza e l'orientamento delle piste. L' area operativa, l'area terminale, l'area di stazionamento. La superficie di vincolo per gli ostacoli.

ESERCITAZIONI

Durante l'Anno Accademico l'allievo svolgerà un tema progettuale in relazione ad una scelta finalizzata.

ESAMI

L'esame verterà sugli argomenti svolti durante le lezioni e sulla illustrazione del progetto.

TESTI CONSIGLIATI E BIBLIOGRAFIA

-Ferrari, Giannini: "Ingegneria stradale", vol. I e II; Ed. ISEDI.

-Tesoriere: "Strade, Ferrovie, Aeroporti", vol. I, II, III; Ed. UTET.

-CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE "Istruzioni per la redazione dei progetti stradali"

-CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE "Norme sulle caratteristiche geometriche delle strade extraurbane"

-CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE "Norme sulle caratteristiche geometriche e di traffico delle strade urbane"


| Bacheca di FacoltÓ ||  WEB Mail || HOME Facoltà || HOME C.d.L. |