facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria
CORSO di LAUREA in
INGEGNERIA CIVILE

Presidente : Prof. Antonino D'Andrea


INGEGNERIA del TERRITORIO

PROGRAMMA

DIARIO di ESAMI

ORARIO delle LEZIONI

PRENOTAZIONI ESAMI


PROGRAMMA di: INGEGNERIA del TERRITORIO

Corso di Laurea in: INGEGNERIA CIVILE
A. A. 2003-2004
Docente: Arch. Patrizia Sprizzi

________________

IMPOSTAZIONE DEL CORSO
Il corso è finalizzato a fornire un quadro degli aspetti teorici, metodologici ed operativi connessi alla pianificazione dell’intervento sul territorio ed in particolare alle modalità di formazione del piano urbanistico inteso quale strumento capace di indurre e controllare le modificazioni della città e del territorio.
Il corso si pone l’obiettivo di insegnare agli allievi a “fare” ed a confrontarsi con un piano urbanistico, spiegandone la natura concettuale, le metodiche operative, gli strumenti normativi e discutendo su alcune delle principali esperienze di pianificazione italiane.

MODALITÀ D’ESAME
L’esame sarà articolato in due prove:
1. Presentazione e discussione del lavoro svolto nell’ambito dell’esercitazione. La presentazione può essere fatta anche da gruppi di lavoro; la valutazione positiva del lavoro consente l’ammissione alla seconda prova.
2. Discussione sugli argomenti trattati nel corso delle lezioni e dei seminari in riferimento a quanto espresso nel programma. La prova è individuale.
La votazione d’esame dipende dalla valutazione congiunta delle due prove.


Il corso è articolato come segue:
a) AMBITO DELLA DISCIPLINA
1. CONCETTI E DEFINIZIONI: Territorio, Ambiente, Paesaggio, Trasformazioni territoriali, Pianificazione, Strumenti di pianificazione.
2. IL QUADRO ISTITUZIONALE E LEGISLATIVO PER IL CONTROLLO DEL TERRITORIO: gli enti preposti al governo del territorio; le competenze (Stato, Regione, Provincia, Comune); le leggi nazionali (L. n. 2350/1865; Legge sul risanamento di Napoli del 1885; L. n. 1089/1939; L. n. 1497/1939; L. n. 1150/1942; L. n. 167/1962; L. n. 765/1967; L. n. 865/1971; L. n. 10/1977; L. n. 457/1978; L. n. 431/1985; L. n. 183/1989; L. n. 142/1990; L. n. 394/1991; la nuova proposta di Legge urbanistica); i decreti delegati; il trasferimento di competenze alla Regione e le leggi urbanistiche regionali; la Regione Sicilia (L.R. n. 78/76; L.R. n. 71/78; L.R. n. 9/86; L.R. n. 98/81; L.R. n. 15/94).
La Legge Urbanistica della Regione Calabria – L.R. 19/04/2002
3. IL PIANO REGOLATORE COMUNALE: Obiettivi – Definizione delle linee di azione – Prescrizioni ed indirizzi – La gestione del piano.
4. LO SVILUPPO DELLA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E COMUNALE IN ITALIA: le leggi, gli strumenti, gli interventi, l’evoluzione della tecnica e dei contenuti disciplinari.
5. IL CONTROLLO DELLE TRASFORMAZIONI TERRITORIALI: i piani territoriali; i piani di settore; i progetti speciali: Obiettivi, Analisi, Contenuti, Linee di azione.

b) METODI, TECNICHE E TEORIE NELLA PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO
6. PROBLEMI AMBIENTALI E TUTELA DEL TERRITORIO: strumenti e metodi di difesa e recupero del territorio.
7. CAVE E AMBIENTE: la pianificazione delle attività estrattive.
8. LA GESTIONE DEL TERRITORIO E LA PIANIFICAZIONE DELLE AREE PROTETTE
9. I CENTRI STORICI: Metodologie e strumenti di intervento.
10. LE CARTE TEMATICHE.


BIBLIOGRAFIA DI RIFERIMENTO
- Colombo, Pagano, Rossetti, Manuale di urbanistica, Pirola Ed., Milano
- Colombo, Pagano, Rossetti, Schede urbanistiche, Pirola Ed., Milano

- B. Secchi, Le basi teoriche dell’analisi territoriale, F. Angeli, 1965 Milano
- E. Scandurra, Tecniche urbanistiche per la pianificazione del territorio, 1987
- Mc Loughlin J.B., La pianificazione urbana e regionale, Marsilio, 1973
- P.C. Palermo, Politiche territoriali e modelli, F. Angeli, 1981 Milano
- A. Clementi, Pianificare i servizi, Casa del Libro, 1983
- G. Campos Venuti, L’urbanistica riformista, Ed. Clup
- G. Campos Venuti, La terza generazione dell’urbanistica, F. Angeli, Milano
- A. Bianchi, Temi di pianificazione urbanistica, Gangemi Ed., 1992 Reggio Cal.
- B. Secchi, Un progetto per l’urbanistica, Piccola Biblioteca Einaudi, 1989 Torino
- B. Secchi, Prima lezione di Urbanistica, Laterza, 2000 Bari
- B. Gabrielli, Il recupero della città esistente, Etaslibri, 1993 Milano
- V. Erba, A. Moretti, Urbanistica e governo del territorio, 1992 Milano

- Gisotti, Bruschi, Valutare l’ambiente, NIS
- F. Moraci, La VIA nelle aree costiere, Gangemi Ed., Reggio Cal.

- P. Di Biagi, P. Gabrielli, Urbanisti italiani, 1992 Bari
- G. Campos Venuti, F. Oliva, Cinquant’anni di urbanistica in Italia, 1993 Bari
- P. Gabellini, Il disegno urbanistico, 1996 Roma
- E. Piroddi, Le forme del piano urbanistico, 1999 Milano
- L. Colombo, Il metodo in urbanistica – Tradizione e rinnovamento nel piano, 1998 Milano
- Elena La Spada, Centri storici – Metodologie e strumenti di intervento. Una raccolta di lezioni, Documenti n.10, Edizioni del D.A.A.C.M. , Jason Ed, Reggio Cal. 1999
- E. Piroddi, E. Scandurra, L. de Bonis (a cura di), I futuri della città, 2000 Milano
- C. Gasparrini, L’attualità dell’urbanistica – Dal piano al progetto, dal progetto al piano, 1994 Milano
- G. Campo, Norme per la pianificazione urbanistica in Sicilia, CULC 1981

RIVISTE

- URBANISTICA
- QUADERNI URBANISTICA INFORMAZIONI
- URBANISTICA INFORMAZIONI

- EDILIZIA POPOLARE
- PARAMETRO
- PAESAGGIO URBANO
- RECUPERARE
- SPAZIO E SOCIETÀ
- CASABELLA

- VIA
- CITTÀ E TERRITORIO

*****************


ESERCITAZIONE: “L’AREA DELLO STRETTO E L’ATTRAVERSAMENTO STABILE: IL PONTE SULLO STRETTO DI MESSINA”.

 

| Bacheca di FacoltÓ ||  WEB Mail || HOME Facoltà || HOME C.d.L. |