facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria
CORSO di LAUREA in
INGEGNERIA CIVILE

Presidente : Prof. Antonino D'Andrea


SCIENZA delle COSTRUZIONI

PROGRAMMA

DIARIO di ESAMI

ORARIO delle LEZIONI

PRENOTAZIONI ESAMI


PROGRAMMA di SCIENZA delle COSTRUZIONI

Corso di Laurea in: INGEGNERIA CIVILE
A. A. 2002-2003
Docente: Prof. Giovanni Falsone

________________

Statica e cinematica del corpo rigido libero:
cinematica del punto materiale; vincolo di rigiditÓ e definizione di corpo rigido; cinematica del corpo rigido; Principio dei Lavori Virtuali per i corpi rigidi ed equazioni cardinali della statica.

Statica e cinematica del corpo rigido vincolato:
definizione statica e cinematica dei vincoli; efficacia cinematica dei vincoli; isostaticitÓ, labilitÓ e iperstaticitÓ del corpo rigido vincolato; calcolo delle reazioni vincolari; metodo generale per l'analisi statica e cinematica; determinazione grafica delle reazioni vincolari.

Le caratteristiche della sollecitazione delle travi piane:
definizione delle caratteristiche della sollecitazione; equazioni indefinite di equilibrio; metodi analitico e grafico per il tracciamento dei diagrammi delle caratteristiche della sollecitazione.

Statica e cinematica dei sistemi articolati di travi:
definizione statica e cinematica dei vincoli interni; isostaticitÓ, labilitÓ e iperstaticitÓ dei sistemi articolati; analisi statica e cinematica dei cinematismi; metodo generale per l'analisi statica e cinematica dei sistemi articolati; metodo grafico per la determinazione delle reazioni vincolari; metodo dell'equazione ausiliaria.

Le caratteristiche della sollecitazione nei sistemi articolati:
metodo grafico e analitico per il tracciamento dei diagrammi delle caratteristiche della sollecitazione.

Sistemi articolati particolari:
sistemi chiusi e pluriconnessi; travi continue; sistemi simmetrici ed emisimmetrici.

Sistemi di travi con elasticitÓ concentrata e distribuita:
cedimenti vincolari elastici ed anelastici; lavoro esterno e lavoro interno; Principio dei Lavori Virtuali per le travi elastiche; definizione delle componenti di deformabilitÓ delle travi; distorsioni distribuite e concentrate; teoremi sul lavoro; equazioni della linea elastica; corollari di Mohr.

Travature reticolari:
labilitÓ, isostaticitÓ ed iperstaticitÓ delle travature reticolari; analisi cinematica delle travature labili; metodi analitico e grafico per la determinazione degli sforzi normali; metodi dell'equilibrio ai nodi e delle sezioni di Ritter; le travature reticolari come sistemi ad elasticitÓ concentrata.

Sistemi articolati di travi iperstatici:
metodo delle forze; metodo degli spostamenti; sistemi a nodi fissi e a nodi spostabili.

Stato di tensione nel continuo tridimensionale:
definizione di tensione; equazioni indefinite di equilibrio; equazione di Cauchy; tensioni principali; stati di tensione monoassiali, piani e di puro taglio; cerchi di Mohr.

Stato di deformazione nel continuo tridimensionale:
cinematica dei piccoli spostamenti nel continuo; componenti di spostamento e di deformazione; equazioni indefinite di compatibilitÓ; componenti di deformazione principali; le condizioni di congruenza interna.

Teoremi fondamentali sul lavoro:
lavoro esterno ed interno; identitÓ fondamentale della meccanica; le tre interpretazioni del Principio dei Lavori Virtuali; teoremi di reciprocitÓ; teorema della forza unitaria.

Il legame costitutivo:
potenziale elastico; le equazioni costitutive per materiali omogenei, isotropi ed elastico-lineari; energia di deformazione; energia potenziale totale ed energia complementare.

Problema dell'equilibrio elastico:
unicitÓ della soluzione; soluzioni parziali del problema: soluzioni cinematicamente e staticamente ammissibili; il metodo delle forze e degli spostamenti per il continuo.

Criteri di resistenza:
tensione al limite di proporzionalitÓ, al limite di snervamento e di rottura; criterio della massima tensione normale; criterio della massima deformazione assiale; criterio della massima tensione tangenziale; criterio di Beltrami; criterio della massima energia di distorsione.

Geometria delle aree:
richiami su baricentri, momenti statici e momenti d'inerzia delle aree, polaritÓ e antipolaritÓ d'inerzia.

Il problema di De Saint Venant:
approccio agli sforzi e agli spostamenti; sforzo normale semplice; flessione semplice e composta; flessione deviata semplice e composta; momento torcente; flessione con taglio costante; verifica della resistenza elastica della trave.

StabilitÓ dell'equilibrio elastico:
metodo statico per la valutazione del carico critico di sistemi ad elasticitÓ concentrata e distribuita. Carico critico euleriano e non euleriano; metodo omega per la determinazione del carico critico.

    Riferimenti bibliografici
  • Muscolino G. e Falsone G. Introduzione alla Scienza delle Costruzioni (Statica e Cinematica delle Travi), Pitagora Editrice, Bologna 1991.
  • Corradi Dell'Acqua L. Meccanica delle Strutture, vol.1, McGraw-Hill, Milano 1992.
  • Viola E. Esercitazioni di Scienza delle Costruzioni, vol.1,2,4, Pitagora Editrice, Bologna, 1985.
  • Carpinteri A. Scienza delle Costruzioni, vol.1,2, Pitagora Editrice, Bologna, 1992.
  • Falsone G. e Colajanni P., Appunti del corso.


| Bacheca di FacoltÓ ||  WEB Mail || HOME Facoltà || HOME C.d.L. |