facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria
CORSO di LAUREA in
INGEGNERIA CIVILE

Presidente : Prof. Antonino D'Andrea


TECNICA delle COSTRUZIONI

PROGRAMMA

DIARIO di ESAMI

ORARIO delle LEZIONI

PRENOTAZIONI ESAMI


TECNICA delle COSTRUZIONI

Corso di Laurea in: INGEGNERIA CIVILE
A. A. 2002-2003
Docente: Prof. Ing. Piero Colajanni

________________


Il corso di Tecnica delle Costruzioni fornisce gli elementi di base per il progetto ed il calcolo delle strutture dell’Ingegneria Civile, con particolare riguardo a quelle in cemento armato. Nel corso di esercitazioni viene tra l’altro condotto un progetto esecutivo di una struttura intelaiata, nel rispetto delle attuali normative.

Modalità di esame
L’esame prevede una prova orale preceduta dalla discussione degli elaborati prodotti come esercitazione.

PROGRAMMA DEL CORSO

PROCEDIMENTI DI CALCOLO PER LE STRUTTURE INTELAIATE
Generalità: Criteri di calcolo per la risoluzione dei telai spaziali – Soluzione di problemi iperstatici: metodo delle forze, metodo degli spostamenti. Procedimenti di risoluzione dei telai: Telai a nodi fissi e a nodi spostabili – Telai simmetrici ed emisimmetrici – Deformabilità e rigidezze della generica asta di un telaio – Coefficiente di trasporto – Momenti di estremità e momenti di incastro perfetto – Coefficienti di ripartizione a flessione e a taglio – Risoluzione di telai a nodi fissi con il metodo degli spostamenti – Risoluzione di telai a nodi spostabili: il metodo degli spostamenti per telai regolari,– Calcolo matriciale dei telai.

LE STRUTTURE IN CEMENTO ARMATO
Generalità: Composizione e caratteristiche del calcestruzzo – Deformazione istantanea e differita – Deformazione per ritiro – Caratteristiche e proprietà degli acciai da c.a. – Cenni sui calcestruzzi leggeri. Calcolo delle sezioni secondo il metodo delle tensioni ammissibili: Ipotesi di calcolo – Compressione semplice, pilastri cerchiati, carico di punta – Trazione semplice – Flessione retta: verifica e progetto di sezioni, momenti resistenti, disposizione delle armature – Flessione deviata – Pressoflessione e tensoflessione retta: i casi di piccola e grande eccentricità – Pressoflessione e tensoflessione deviata – Taglio e Torsione: calcolo della tensione tangenziale massima, calcolo e distribuzione delle armature – Aderenza acciaio-calcestruzzo – Ritiro. Calcolo delle sezioni allo stato limite: Analisi ?›???Esemi-probabilistica: azioni e resistenze – Classificazione degli stati limite e criteri di calcolo – Stato limite ultimo per tensioni normali – Stato limite ultimo per tensioni tangenziali – Stato limite di fessurazione: distanza e ampiezza caratteristica delle fessure. Le strutture di fondazione: La teoria delle travi su suolo elastico – Fondazioni su travi continue – Fondazioni su plinti isolati – Problemi di interazione fondazione-telaio. Il progetto delle strutture intelaiate in c.a.: Dimensionamento di massima – Analisi statica delle azioni sismiche e criteri di ripartizione – Determinazione delle condizioni di carico più sfavorevoli – Il calcolo dei solai – Le scale – Gli sbalzi – Dettagli costruttivi di elementi strutturali.

ELEMENTI DI COSTRUZIONI IN ACCIAIO
Generalità: Generalità sugli acciai – Il comportamento degli acciai da carpenteria – Tipologie di unione degli elementi semplici – Criteri di resistenza e metodi di Verifica (T.A. e S.L.). Sistemi di collegamento: Chiodi , bulloni normali e perni – Bulloni per unioni ad attrito – Le unioni saldate - Dettagli costruttivi di alcuni nodi principali – Esempi di calcolo su unioni .

TESTI CONSIGLIATI

•M. Papia, G. Zingone: “Teoria e tecnica delle strutture” – Parte I, Dispensa. M. Papia:"Esercitazioni di Tecnica delle Costruzioni", Parte I, Dispensa
•M. Papia:“Progetto di una struttura intelaiata in zona sismica”, Dispensa.
•E. Giangreco: ”Teoria e tecnica delle costruzioni” – volumi I, II e III, Liguori Editore.
•E. Pozzo:"Teoria e tecnica delle Strutture"-volume II (il calcolo del cemento armato), Pitagora Editrice.
•G. Menditto: “Esercitazioni di tecnica delle costruzioni” – volumi I e II, Liguori Editore.
• E. Radogna: Tecnica delle Costruzioni-costruzioni composte "acciaio-calcestruzzo, cemento armato-ce,mento armato precompresso", Zanichelli .
•G. Toniolo: "Elementi strutturali in cemento armato" – Masson , Milano.
 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO: · Ministero dei lavori pubblici. D.M. 9 Gennaio 1996:"Norme tecniche per il calcolo, l'esecuzione ed?›???E il collaudo delle strutture in cemento armato, normale e precompresso e per le strutture metalliche · Ministero dei lavori pubblici. D.M. 16 Gennaio 1996: "Norme tecniche relative ai "Criteri generali per la verifica di sicurezza delle costruzioni e dei carichi e dei sovraccarichi" · Ministero dei lavori pubblici.. D.M. 16 Gennaio 1996: "Norme tecniche per le costruzioni in zone Sismiche" · Ministero dei lavori pubblici.CC.LL.PP. n° -9 Gennaio 1997: Circolare esplicativa del D.M. 16 Gennaio 1996: "Norme tecniche per le costruzioni in zone Sismiche"




| Bacheca di Facoltà ||  WEB Mail || HOME Facoltà || HOME C.d.L. |