facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria


1. Denominazione del corso di studio: Ingegneria Elettronica
2.Classe di appartenenza: Ingegneria dell’Informazione n° 09

3.      Obiettivi formativi

Profilo culturale e professionale della figura in uscita:
Il corso di laurea si propone di operare culturalmente affinché gli studenti frequentanti, a completamento del corso di studio, sostenuti da una adeguata conoscenza degli aspetti metodologico operativi delle discipline di base, siano in grado di operare per la interpretazione, descrizione e soluzione dei problemi dell’Ingegneria elettronica.

Insieme di conoscenze e abilità che caratterizzano il profilo
A conclusione del corso il laureato conoscerà in maniera adeguata gli aspetti metodologico-operativi delle scienze dell’ingegneria in generale e, in particolare, quelli dell’area dell’ingegneria elettronica, ove avrà acquistato pratica per la individuazione e la soluzione dei problemi con l’uso di metodi, tecniche e strumenti aggiornati. Egli avrà acquisito conoscenze di natura teorica e pratica sufficienti alla comprensione del funzionamento e alla progettazione di sistemi elettronici anche complessi e che sfruttino metodologie miste analogico-digitali per l’elaborazione dei dati e segnali di ingresso. Le conoscenze di base acquisite costituiranno solido riferimento non solo per il laureato che voglia proseguire gli studi, ma anche per il laureato che intenda inserisi con successo in un settore professionale in costante e rapidissima evoluzione, laddove non è sufficiente impiegare acriticamente nuovi metodi, materiali e dispositivi, ma è necessario interpretarne ragioni, potenzialità e limiti di impiego.
Il laureato sarà inoltre consapevole del ruolo delle applicazioni dell’ingegneria elettronica nel contesto sociale e fisico-ambientale e conoscerà le nozioni fondamentali alla base della cultura di impresa così che egli sarà in grado di valutare responsabilmente le implicazioni delle scelte progettuali e realizzative in termini nel contesto socio-economico in cui queste si concretizzano.
Il laureato in Ingegneria Elettronica potrà accedere, senza debiti formativi, agli stadi successivi di apprendimento, disponibili in sede, nell’ambito del corso di laurea specialistica in Ingegneria Elettronica; egli potrà inoltre accedere con debiti formativi al corso di laurea Specialistica in Ingegneria Informatica.

Possibili sbocchi occupazionali
I laureati del corso potranno accedere ad opportunità di occupazione in numerosi ambiti professionali quali: la progettazione assistita, il supporto alla produzione, alla gestione, all’organizzazione di strutture tecnico commerciali nella libera professione. Presso le imprese di progettazione e produzione di componenti, apparati elettronici ed optoelettronici. Presso le imprese manifatturiere, di servizi e nelle amministrazioni pubbliche che utilizzino tecnologie strumentazioni e metodologie elettroniche per il rilevamento, il trattamento, la trasmissione e l’impiego di segnali in ambito civile, militare, industriale e dell’informazione.

Il tempo riservato allo studio personale o ad altre attività formative di tipo individuale è pari almeno al 50 per cento dell'impegno orario complessivo, con possibilità di percentuali minori per singole attività formative ad elevato contenuto sperimentale o pratico.

|Bacheca di FacoltÓ  ||  WEB Mail || HOME facoltà