facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria
CORSO di LAUREA in
INGEGNERIA ELETTRONICA

Presidente : Prof. Carmine Ciofi


COMUNICAZIONI ELETTRICHE

PROGRAMMA

DIARIO di ESAMI

ORARIO delle LEZIONI

PRENOTAZIONI ESAMI


PROGRAMMA DI COMUNICAZIONI ELETTRICHE

Per il Corso di Laurea in: INGEGNERIA ELETTRONICA
A. A. 2002/03
Docente: Prof. Matteo Albani

________________

Rappresentazione di Segnali e Sistemi
La trasformata di Fourier e le sue proprietà (richiami), teorema di Rayleigh dell’energia, Delta di Dirac e trasformata di Segnali Periodici, trasmissione di segnali attraverso sistemi lineari e filtri, trasformata di Hilbert, segnale analitico ed inviluppo complesso del segnale, rappresentazione canonica di segnali e sistemi passabanda, ritardo di fase e di gruppo.

Modulazioni ad onda continua
Modulazione di ampiezza (AM) e sue modificazioni: modulazione a doppia banda laterale e portante soppressa DSB-SC, modulazione a banda laterale Vestigiale VSB, modulazione a singola banda laterale SSB, USB, LSB. Traslazione in frequenza e Multiplexing a divisione di frequenza. Modulazioni di angolo: modulazione di fase (PM) e di frequenza (FM). Phase-Locked Loop (PLL). Effetti non lineari nei sistemi FM e ricevitore supereterodina (cenni).

Processi Stocastici
Teoria delle probabilità, variabili aleatorie e medie statistiche. Processi aleatori. Stazionarietà. Media e Funzioni correlazione e covarianza. Ergodicità. Trasmissione di un processo aleatorio attraverso un filtro lineare, densità spettrale di potenza. Processi Gaussiani, rumore.
Rumore nei sistemi di modulazione ad onda continua
Modello del ricevitore. Rumore nei ricevitori AM, DSB-SC, SSB. Rumore nel ricevitore FM. Pre- e de-enfasi nella FM (cenni).

Modulazioni ad impulsi
Il processo di campionamento, modulazione di ampiezza ad impulsi (PAM). Multiplexing a divisione di tempo. Modulazione di posizione ad impulsi (PPM). Il processo di quantizzazione, modulazione a codifica di impulsi (PCM). Modulazione Delta, modulazione PCM differenziale.
Trasmissione di impulsi in banda base
Filtro Matched, probabilità e rate di errore dovuto al rumore. Interferenza tra simboli (ISI), Criterio di Nyquist per la trasmissione binaria in banda base non distorta. Codifiche correlative-level. Trasmissione PAM ad M livelli in banda base. Equalizzazione del canale con tapped-delay line e adattiva (cenni). Diagramma dell’occhio (cenni).

Trasmissione digitale passabanda
Modello della trasmissione passabanda, procedura di ortogonalizzazione di Gram-Schmidt, interpretazione geometrica dei segnali. Risposta di un banco di correlatori ad un ingresso rumoroso. Criterio di decisione a Massima Verosimiglianza. Tecniche di modulazione digitale: Phase Shift Keying (PSK) binario coerente, Frequency Shift Keying (FSK) binario coerente, Quadriphase Shift Keying (QPSK) coerente, Minimum Shift Keying (MSK) coerente; FSK binario incoerente, PSK differenziale. Tecniche ad M livelli (cenni). Densità spettrale di potenza delle tecniche di modulazione digitali. Efficienza spettrale e sincronizzazione (cenni).

Testo di riferimento
Simon Haykin, Communication Systems, John Wiley & Sons.




| Bacheca di FacoltÓ ||  WEB Mail || HOME Facoltà || HOME C.d.L. |