facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria
CORSO di LAUREA in
INGEGNERIA ELETTRONICA

Presidente : Prof. Carmine Ciofi


MISURE ELETTRONICHE

PROGRAMMA

DIARIO di ESAMI

ORARIO delle LEZIONI

PRENOTAZIONI ESAMI


PROGRAMMA di MISURE ELETTRONICHE

Corso di Laurea in: INGEGNERIA ELETTRONICA
A. A. 1998-1999
Docente: Prof. Giovanni Galli

________________

Grandezze elettriche e loro misura: Amperometro a bobina mobile, voltmetro, voltmetro elettronico, multimetro digitale. SensibilitÓ, classi di precisione, portata, risoluzione, stabilitÓ, linearitÓ, degli strumenti di misura elettronici. Caratteristiche ed uso di: Oscilloscopio analogico e digitale, generatori di segnali, alimentatori, frequenzimetro, amplificatori per strumentazione , amplificatori selettivi ed a sensibilitÓ di fase (lock-in)

Metodi di misura: per confronto e taratura, differenziale o di zero. Misure su grandezze elettriche variabili nel tempo, spettri di potenza, analisi digitale, discretizzazione, quantizzazione, codici, campionamento, analisi di Fourier, limiti ed errori nel campionamento.

Misure su componenti e dispositivi reali: Rilevazione della reattanza, X(w) induttiva e capacitiva, relazioni di fase I/V. Misura dell'impedenza nei circuiti risonanti serie e parallelo, diagrammi di Bode. Metodi e strumenti per la misura delle impedenze (Impedence e LRC Meters). Strumenti a ponte manuali ed automatici.

Rilievo delle caratteristiche: statiche dei diodi a semiconduttore, soglia di accensione dei diversi tipi di LED. Statiche e dinamiche dei transistori BJT e JFET, misura dei parametri ibridi.

Misure sugli amplificatori operazionali: tensione e corrente di off-set di ingresso, riduzione dell'off-set, guadagno ad anello chiuso e ad anello aperto, CMRR, slewrate.

Costruzione e caratterizzazione di dispositivi basati sull'uso di Amp. operazionali: Amplificatore bassa frequenza, generatore di forme d'onda come oscillatore di Wien, generatore di forme d'onda quadra e triangolare; filtri attivi pass-alto, passa-basso, passa banda e notch.

Porte logiche: realizzazione con componenti discreti e verifica delle tavole di veritÓ; porte NOT, AND, OR, XOR, NAND, NOR, ritardi di propagazione nelle porte logiche, misura dei ritardi.

Impiego delle fibre ottiche: generalitÓ, diodi laser a semiconduttore, cavitÓ risonanti, analizzatori di spettro ottico. Propagazione nelle fibre, test di propagazione, convertitori elettro-ottici, amplificatori elettronici di linea, amplificatori di linea ottici con fibre drogate con Erbio (HDFA), riflettometri ottici nel dominio del tempo (OTDR).


| Bacheca di FacoltÓ ||  WEB Mail || HOME Facoltà || HOME C.d.L. |