facoltà di
INGEGNERIA
salita Sperone 31 98166 S. Agata - Messina
web: http://ww2.unime.it/ingegneria
CORSO di LAUREA in
INGEGNERIA DEI MATERIALI

Presidente : Prof. Antonino Valenza


COSTRUZIONE DI MACCHINE

PROGRAMMA

DIARIO di ESAMI

ORARIO delle LEZIONI

PRENOTAZIONI ESAMI


PROGRAMMA di COSTRUZIONE DI MACCHINE

Corso di Laurea in: INGEGNERIA dei MATERIALI
A. A. 2003-2004
Docente: Prof. Ing. Eugenio Guglielmino
________________


    · La resistenza dei materiali e le prove relative a fatica e a scorrimento;

    · Le varie ipotesi di rottura e il loro impiego per i vari casi di sollecitazione e per i vari materiali;

    · Collegamenti forzati a caldo e a freddo;

    · Chiavette, linguette e viti;

    · Molle;

    · Cuscinetti a rotolamento;

    · Assi e alberi;

    · Accoppiamenti scanalati per la trasmissione del moto da un albero ad un mozzo;

    · Filettature;

    · Flange fisse e mobili;

    · Giunti;

    · Innesti;

    · Freni e arresti;

    · Tubi;

    · Saldature;

    · Ingranaggi cilindrici e conici a denti diritti;

    · Calcolo di resistenza degli ingranaggi;

    · Calcolo dei dischi rotanti a forte velocità;

    · Velocità critiche degli alberi rotanti;

    · Oscillazioni torsionali degli alberi.

    Esercitazione
    Progetto di un differenziale per autocarro con riduttore epicicloidale:
    1. funzionamento del differenziale con riduttore epicicloidale;
    2. dimensionamento e verifica degli ingranaggi conici: calcolo del numero minimo dei denti tramite la formula dell’interferenza, verifica a flessione, verifica a velocità periferica, verifica ad usura, processo iterativo per il calcolo del raggio;
    3. dimensionamento del rotismo epicicloidale;
    4. dimensionamento del differenziale;
    5. dimensionamento dei profili scanalati dei semiassi;
    6. dimensionamento del perno del rotismo epicicloidale e del differenziale;
    7. dimensionamento dell’albero di ingresso: calcolo delle reazioni vincolari, diagramma dei momenti flettenti, calcolo del diametro degli alberi tramite la verifica a flesso-torsione;
    8. dimensionamento del profilo scanalato dell’albero di ingresso;
    9. dimensionamento dei cuscinetti applicando la teoria SKF della durata;
    10. dimensionamento delle viti della scatola del differenziale.

    Nozioni di disegno meccanico:
    1. quotatura: apposizione delle quote, sistemi di quotatura;
    2. rugosità;
    3. tolleranze: accoppiamento albero-foro, indicazione delle tolleranze nei disegni;
    4. vari tipi di linee e loro uso;
    5. convenzioni sulle sezioni: elementi meccanici che nelle sezioni si rappresentano non sezionati;
    6. sezioni di particolari elementi meccanici utilizzati per unioni e collegamenti fra pezzi ed organi meccanici: viti, bulloni, viti prigioniere, fori ciechi filettati, profili scanalati, chiavette e linguette.


    Testi consigliati:
    1) R. Giovannozzi: “Costruzione di Macchine”, Patron Editore, Bologna, 1965, Vol. I-II;
    2) Straneo - Consorti: “Disegno di Costruzioni Meccaniche”, Principato Editore, Milano, 1989, Vol. I-II.



| Bacheca di FacoltÓ ||  WEB Mail || HOME Facoltà || HOME C.d.L. |