Filologia slava

(Dott.ssa Aleksandra Parysiewicz)

 

 

 Corso A (primo livello) per  n.o.  e  v.o.

 

Argomenti del corso:

1. I popoli e le lingue slave.

2. Le lingue slave: caratteristiche comuni ed esclusive.

3. La missione cirillo-metodiana e la codificazione scritta dello slavo antico.

4. Dallo slavo antico allo slavo ecclesiastico: linee generali dell'evoluzione della lingua

       letteraria slava unitaria verso la formazione di redazioni nazionali.

5. Paleoslavo: alfabeto, caratteristiche fonetiche, morfologiche e sintattiche.

6. Lettura e commento linguistico di brani antico-slavi.

 

T e s t i :

a)      Fondamentali:

- F. Conte, Gli Slavi. Le civiltà  dell’Europa  centrale e orientale, Einaudi, Torino  1990.

- F. Fici Giusti, L. Gebert, S. Signorini, La lingua russa. Storia, struttura, tipologia,

  NIS, Roma 1991.

   - B. Uspenskij, Storia della lingua letteraria russa. Dall'antica Rus' a Puškin, a cura di N. Marcialis, Il Mulino, Bologna 1993.    

- A. Cantarini, Lineamenti di fonologia slava, Ed. La Scuola, Brescia 1979.          

b)      Consigliati:

- F. Dvornik, Gli Slavi. Storia e civiltà delle origini al XIII sec., Padova, 1974.

      - A.N. Kozin, A.A. Kozin, Prakticeskij kurs istorii jazyka russkoj literatury, Russkij jazyk,

       Moskva 1990.

 

I testi in paleoslavo da esaminare saranno disponibili in fotocopia, considerata la difficoltà di reperimento.

 

Programma d'esame

L'esame consiste in un colloquio orale sugli argomenti inclusi nel programma e nella comprensione, da parte dello studente, di un breve brano di un testo in slavo antico.

 

 

Corso B (livello avanzato) per  v.o.

 

Argomenti del corso:

1.Caratterizzazione tipologica della lingua letteraria russa moderna alla luce della sua storia. 

2.Elementi di linguistica slava comparata.

3.Lettura e commento linguistico di un testo antico-russo.

 

 

T e s t i :

a)   Fondamentali:

- F. Fici Giusti, L. Gebert, S. Signorini, La lingua russa. Storia, struttura, tipologia,

  NIS, Roma 1991.

  - B. Uspenskij, Storia della lingua letteraria russa. Dall'antica Rus' a Puškin, a cura di N. Marcialis, Il Mulino, Bologna 1993.    

    - Cantarini, Lineamenti di fonologia slava, Ed. La Scuola, Brescia 1979.

   - A.E. Suprun, A.M. Kaljuta, Vvedenie v slavjanskuju filologiju, Vyšejšaja škola, 

       Minsk 1981.  

   - G.G. Hazagerov, Vvedenie v slavjanskuju filologiju, Delovaja kniga, Ekaterinburg 2000. 

   - N.A. Konrašov, Slavjanskie jazyki, Prosvešcenie, Moskva 1986. 

     b)   Consigliati:

      - A.N. Kozin, A.A. Kozin, Prakticeskij kurs istorii jazyka russkoj literatury, Russkij jazyk,

       Moskva 1990.

     - D.S. Lichacev, Isledovanija po dnevnerusskoj literature, Leningrad 1986.

 

Programma d'esame

L'esame consiste in un colloquio orale sugli argomenti inclusi nel programma e nella comprensione, da parte dello studente, di un breve brano di un testo in slavo russo. Nella valutazione si terrà conto anche della preparazione degli studenti sul piano della comparativistica tra le lingue slave.